a Calcio

Il Pallone d'Oro di Diego Maradona fa scalpore. © ANSA/CHRISTOPHE PETIT TESSON

Il Pallone d'Oro di Maradona: asta o eredità?

Gli eredi di Diego Maradona vogliono intraprendere un'azione legale per evitare che un raro trofeo dell'ex stella mondiale del calcio venga messo all'asta.

All'inizio di giugno, il Pallone d'Oro, che l'argentino vinse come miglior giocatore ai Mondiali del Messico del 1986, verrà battuto a Parigi. Il trofeo era scomparso per decenni, ma recentemente è riemerso e potrebbe essere messo all'asta per diversi milioni di euro.


Due delle figlie di Maradona vogliono impedirlo, come ha detto all'agenzia di stampa il loro avvocato francese Gilles Moreau AP detto martedì. Gli eredi del calciatore, morto nel 2020 all'età di 60 anni, sostengono che il trofeo è stato rubato e appartiene di diritto ai suoi figli. Con una richiesta urgente gli avvocati vogliono fermare l'asta della casa d'aste Aguttes a Neuilly-sur-Seine vicino a Parigi.


Il trofeo mancava da 35 anni

Maradona è diventato campione del mondo con l'Argentina nel 1986 e, tra le altre cose, ha segnato due gol leggendari nei quarti di finale contro l'Inghilterra: uno con la mano ("Mano di Dio") e uno dopo una corsa in solitaria, considerata la più bella gol nella storia dei Mondiali. Oltre al trofeo della Coppa del Mondo, ha ricevuto anche il Pallone d'Oro come miglior giocatore del torneo.

Diego Armando Maradona ha portato l'Argentina al titolo mondiale del 1986. ©AFP / PERSONALE



Il trofeo è scomparso da 35 anni e ci sono state varie speculazioni sulla sua ubicazione. Potrebbe essere stato rubato dall'armadietto di Maradona in una banca di Napoli nel 1989. Nel 2016, un collezionista francese lo acquistò insieme ad altri trofei per poche centinaia di euro, senza inizialmente sapere di cosa si trattasse. Solo successivamente l'autenticità del Pallone d'Oro venne accertata attraverso due perizie.

Commenti (0)

Completa le informazioni del tuo profilo per scrivere commenti.
Modifica profilo

Si deve fare loginper utilizzare la funzione commento.

© 2024 First Avenue GmbH