a Campionati dilettantistici

Per Matthias Bacher e l'SSV Naturno il campionato si è concluso con la retrocessione. ©det

Dopo una discesa drammatica: cosa succederà a Naturno?

Domenica si è concluso il campionato. L'SSV Naturns è diventato la figura tragica dell'ultima giornata, dovendo accettare con amarezza la retrocessione nel campionato nazionale. Qual è il futuro del club tradizionale?

Non è passato nemmeno un anno da quando la gioia a Naturno era enorme. Il 4 giugno 2023 la Bassa Val Venosta si è assicurata l'ultimo biglietto rimasto dell'Oberliga per la stagione 2023/24 nello spareggio per il secondo posto del campionato regionale contro il Benacense. Ora, undici mesi dopo, l’atmosfera è completamente diversa. La sconfitta per 2:5 nell'ultima giornata contro il Bozner FC ha sancito l'immediata retrocessione nel campionato nazionale.


"La delusione è ancora enorme", ha detto lunedì sera Werner Spechtenhauser, direttore sportivo del Naturno. “Non siamo riusciti a chiudere il licenziamento nelle ultime partite. Una partita tutto o niente all'ultima giornata è sempre un rischio”. Cosa significa Spechtenhauser: alla 26a giornata il Naturno era ancora cinque punti davanti alla zona retrocessione (anche grazie ad un buon inizio della seconda metà della stagione). Ma proprio in dirittura d'arrivo la squadra gialloblu resta senza benzina. Quattro punti nelle ultime sei partite non sono bastati per restare in campionato.

Una scena di domenica: il Naturno (in giallo) ha ricevuto uno schiaffo contro il Bozner FC. © ANDREAS KEMENATER


“Nelle ultime partite tutto è andato per il verso giusto. All'improvviso ci sono mancati tanti giocatori, come Matthias Bacher (16 gol in questa stagione, ndr), che ha saltato le ultime due partite per malattia. "Abbiamo perso troppe grandi opportunità anche in partite cruciali come contro Obermais (1:1) o Lavis (0:2)", analizza Spechtenhauser.

L'allenatore resta

Anche se il dolore è ancora profondo, il Naturno vuole risalire nel campionato regionale. Il club sta quindi già lavorando sulla struttura di base per la nuova stagione. Ecco come diventare allenatore Patrizio Fliri siederà sulla panchina del Naturno anche la prossima stagione. Già confermati anche tre top performer: il portiere Felice Piazzo, Capo della Difesa Daniele De Simone e clipper Mattia Bacher rimangono fedeli al Naturno anche nella lega statale.

Anche Patrick Fliri sarà a bordo campo del Naturno la prossima stagione. © Sarah Mitterer


“Per noi non ci saranno grandi sconvolgimenti”, dice Werner Spechtenhauser, ma sottolinea anche: “Naturalmente cerchiamo rinforzi”. Che ruolo vuole giocare il Naturno nel campionato regionale? “Il nostro obiettivo sarà tornare ad essere in prima linea. Prima o poi vogliamo tornare nella massima serie. Secondo me anche Naturno fa parte di questo gruppo."

Commenti (0)

Completa le informazioni del tuo profilo per scrivere commenti.
Modifica profilo

Si deve fare loginper utilizzare la funzione commento.

© 2024 First Avenue GmbH