a Inghilterra

Ellie Roebuck è in via di guarigione. ©AFP/JUSTIN TALLIS

Il nazionale inglese ha un ictus

La calciatrice della nazionale inglese Ellie Roebuck è stata colpita da un ictus. Lo ha annunciato a sorpresa sui social domenica il 24enne portiere del Manchester City.

Roebuck ha detto che non ha subito danni permanenti. Grazie al supporto medico specialistico del Manchester City, ora è in via di guarigione. Nella stagione in corso non è stata utilizzata in campionato per Manchester City e Inghilterra.


"Purtroppo non mi sento bene da un po' di tempo", ha spiegato Roebuck, che secondo la Federcalcio inglese (FA) ha giocato finora undici partite internazionali con le Lionesses. Gli esami hanno rivelato che aveva subito un infarto occipitale sinistro, che può causare visione doppia, mal di testa e perdita di equilibrio.

Data del ritorno sconosciuta

"Fortunatamente non ci sono danni permanenti alle mie funzioni cerebrali o alla vista", ha riferito il giocatore della nazionale. Dopo settimane di esami di controllo e trattamenti speciali, ora le cose stanno migliorando. "È bello stare di nuovo con le ragazze, lavorare sulla mia riabilitazione e, soprattutto, sentirmi di nuovo una Ellie normale." Ora non vede l'ora di tornare in campo. La data è aperta.

Raccomandazioni

Commenti (0)

Completa le informazioni del tuo profilo per scrivere commenti.
Modifica profilo

Si deve fare loginper utilizzare la funzione commento.

© 2024 First Avenue GmbH