a Squadre nazionali

Manuel Neuer alla conferenza stampa della DFB a Herzogenaurach. © APA/dpa / Federico Gambarini

L'Europeo di casa come punto finale? Speculazioni su Manuel Neuer

Lunedì Manuel Neuer è stato al centro dell'attenzione nei quarti del Campionato Europeo tedesco. In una conferenza stampa ha alimentato le voci secondo cui questo torneo potrebbe essere l'ultimo momento clou della sua grande carriera.

Manuel Neuer è stato il primo a incamminarsi verso il campo di allenamento, come fa spesso. Anche se non è più il capitano, il senior della squadra vuole comunque andare avanti. Con la croce incrociata, il 38enne, due anni più vecchio del Ct della nazionale Julian Nagelsmann, lunedì all'ora di pranzo si è seduto sul podio nel media center della DFB prima della partita record del Campionato Europeo contro l'Ungheria.


E nel gioco di domande e risposte di 22 minuti con i giornalisti, il portiere di tutti i tempi del torneo tedesco, nell'umore positivo dopo la vittoria per 5-1 della nazionale di calcio contro la Scozia, ha rapidamente fugato i dubbi sulla sua prestazione dopo gli errori insoliti precedenti l'inizio del campionato europeo.

Manuel Neuer inizia con successo il Campionato Europeo con la Germania. ©ANSA/MARTIN DIVISEK


“Non ho pensato molto al dibattito”, ha detto Neuer. Non leggere nulla, non sentire nulla, questo era il suo percorso. Ciò che conta per lui è la visione dall'interno, l'analisi interiore e la valutazione delle immagini che hanno parlato contro di lui, ad esempio quando i greci hanno subito un gol nella prova generale del torneo che hanno vinto di poco. Ma ciò non ha innescato un ripensamento da parte del Ct della nazionale Julian Nagelsmann, che anche nel torneo casalingo punta su di lui e non sull'eterno rivale di Neuer, Marc-André ter Stegen.
"Ci penserò dopo il torneo." Manuel Neuer sulla questione del futuro

Il fatto che Neuer abbia dovuto rinunciare alla fascia di capitano durante la sua lunga assenza dopo la complicata frattura alla gamba seguita ai Mondiali del 2022 non riduce certo la sua efficacia e influenza nella squadra della DFB. Continua a sentirsi “il braccio teso dell’allenatore”. Lo dimostrano le immagini che lo mostrano ripetutamente in disparte durante le partite in intensi scambi tattici con Nagelsmann.

Già mercoledì (18 in SportNews-Ticker) a Stoccarda contro l'Ungheria potrebbe aumentare il carico di lavoro di Neuer. Gli ungheresi sono già molto sotto pressione dopo la falsa partenza per 1:3 contro la Svizzera nella seconda partita del girone. “È una squadra sgradevole”, dice Neuer. Ma ha molta fiducia in un seguito di successo: “Cerchiamo di rimanere in questo flusso”.


Neuer e il record di Buffon

La 121esima partita internazionale regalerà a Neuer un altro record come portiere. È la sua 17esima presenza agli Europei. Ciò significa che è al pari del grande italiano Gianluigi Buffon come portiere con più partite nel Campionato Europeo. "Suona sicuramente bene", ha detto Neuer, per il quale Buffon, ora 46enne, una volta era un modello. Ma per lui sono più importanti “i gol con la squadra” dei record personali. Dal suo curriculum manca ancora il titolo europeo.

A proposito: Buffon ha giocato l'ultima delle 167 partite in nazionale circa due mesi prima del suo 40esimo compleanno. La fine della carriera di Neuer nella porta della DFB non è più lontana. L'Europeo è il suo ultimo torneo importante? “Non posso ancora rivelarlo. “Ci penserò dopo il torneo”, ha risposto. Nell'ambito del Campionato Europeo, Neuer trascorre molto tempo con i suoi colleghi campioni del mondo Toni Kroos e Thomas Müller. E magari ne parlerà con Kroos, 34 anni, che chiude la sua grande carriera dopo l'Europeo.

Commenti (0)

Completa le informazioni del tuo profilo per scrivere commenti.
Modifica profilo

Si deve fare loginper utilizzare la funzione commento.

© 2024 First Avenue GmbH