a Squadre nazionali

La Germania festeggia la sua prima vittoria contro la Scozia. © ANSA/ANNA SZILAGYI

Con il calcio magico verso una vittoria record: il sogno dei tedeschi inizia agli Europei

La nazionale di calcio tedesca ha iniziato il campionato europeo casalingo con una vittoria convincente. La squadra guidata dal Ct della nazionale Julian Nagelsmann ha vinto venerdì sera 5-1 contro la Scozia a Monaco.

La grande festa dell’estate è in corso – e come. Con un calcio magico e raffinato, Florian Wirtz e Jamal Musiala hanno regalato alla nazionale tedesca l'inizio da sogno che aspettavano, vincendo 5-1 (3-0) contro la Scozia. Dopo la perfetta serata d'apertura con la vittoria freneticamente celebrata del Campionato Europeo tedesco, una nuova favola estiva non è più solo un vago sogno. I tifosi dell'Arena di Monaco, tutto esaurito, hanno festeggiato la loro prima festa in nero, rosso e oro.


Le giovani stelle eccezionali Wirtz (10° minuto) e Musiala (19°) così come Kai Havertz con un calcio di rigore (45° + 1), il top jolly Niclas Füllkrug (68°) ed Emre Can (90° + 3) hanno segnato davanti a 66.000 spettatori Cancelli. Lo scozzese Ryan Porteous è stato espulso dopo un brutto calcio su Ilkay Gündogan, che ha portato ad un rigore poco prima dell'intervallo. Il gol scozzese su autogol di Antonio Rüdiger è stato solo un errore estetico (87esimo).

Con combinazioni veloci e gol mancati da tempo, la squadra della DFB è riuscita a ottenere l'importante segnale di vittoria nella prima partita dopo tre sconfitte all'inizio del torneo, come nella Coppa del Mondo casalinga del 2006. Capitano Gündogan e capitano Gündogan L'allenatore della nazionale Julian Nagelsmann e i suoi colleghi hanno mostrato una spinta energica e una perfetta impostazione tattica che riescono a resistere alla grande pressione dei padroni di casa.

Florian Wirtz ha segnato l'1-0. ©ANSA/MARTIN DIVISEK


E probabilmente l'inizio nella suggestiva Arena di Monaco, incluso il presidente federale Frank-Walter Steinmeier, è stato proprio di gusto per l'Imperatore. La squadra tedesca prese subito il comando. Era trascorso meno di un minuto quando Wirtz ha testato per la prima volta il portiere scozzese Angus Gunn in una posizione sospetta di fuorigioco. Gioco veloce, con passaggi corti, pressing anticipato, elevata percentuale di possesso palla: la squadra della DFB è stata subito alla temperatura di esercizio.

Gol anticipato come la favola dell'estate 2006

E il primo obiettivo sperato è stato raggiunto. Proprio come nel 2006, quando Philipp Lahm diede il via alla favola estiva dopo soli sei minuti contro il Costa Rica. Questa volta è successo dopo dieci minuti. Wirtz ha tirato la palla grazie a Toni Kroos, il brillante centrocampista, e Joshua Kimmich, mentre Gunn è riuscito a raggiungere la palla solo con la punta delle dita. L'allenatore della Nazionale Nagelsmann, che aveva ammesso di essere un po' nervoso prima della partita, ha festeggiato il gol con una corsa celebrativa . "Hanno caldo, sono entusiasti, hanno fame", ha annunciato il più giovane allenatore tedesco del torneo - e aveva ragione.

Il calcio tedesco ad alta velocità ha messo un po' a tacere i rumorosi tifosi scozzesi. C'erano 10 tifosi del Tartan Army allo stadio e più di 000 scozzesi in città. Ed erano completamente soddisfatti quando ha segnato anche il secondo mago della squadra tedesca. Dopo un bel passaggio di Havertz, Musiala mette la palla in rete, preceduto da un passaggio da sogno di Gündogan.

Kai Havertz ha segnato il 3-0 su rigore. ©ANSA/MOHAMED MESSARA


L'intera banca tedesca si è alzata in piedi e ha applaudito, il che ha anche documentato la solidarietà. E dopo soli 21 minuti, le voci echeggiavano dagli spalti: "Oh, che bello!" Sentimenti di felicità che i tifosi tedeschi, colpiti da tre tornei vergognosi, hanno dovuto aspettare a lungo. A metà del primo tempo, il terzo gol tedesco sembrava addirittura a portata di mano quando l'arbitro francese Clément Turpin ha indicato il dischetto. Il fallo su Musiala però è avvenuto fuori area di rigore, per questo è intervenuto il videoarbitro.

Ma il rigore è stato comunque dato: in ritardo. Poco prima dell'intervallo, quando Gündogan voleva tirare il tiro successivo, è stato bruscamente buttato a terra da Porteous. Una scena che inizialmente fece temere il peggio per il capitano tedesco. Di conseguenza, lo scozzese è stato espulso dal campo dopo un breve studio video e Havertz non si è lasciato sfuggire l'occasione. Che spettacolo di gala della squadra Nagelsmann all'inizio del Campionato Europeo. Per la prima volta la DFB ha segnato tre gol nel primo tempo in un Campionato Europeo. I numerosi insuccessi e sconfitte del passato furono improvvisamente dimenticati.

Vittoria senza difficoltà

Con la maggioranza la squadra tedesca non aveva più nulla da temere dai già innocui scozzesi. Rüdiger (51'), Wirtz (58'), che ora è il più giovane marcatore tedesco degli Europei, e Maximilian Mittelstädt (65') hanno avuto altre buone opportunità. La cosa non poteva andare bene per i Bravehearts a lungo, e non ha funzionato neanche. Joker Füllkrug, entrato in gioco per Wirtz, ha tirato la palla nell'angolo superiore della porta.

Niklas Füllkrug (a destra) è uscito dalla panchina e ha segnato pochi minuti dopo. ©ANSA/RONALD WITTEK


Successivamente ha potuto prendere parte davanti al pubblico di casa anche il veterano e favorito dei tifosi Thomas Müller. Nonostante una buona occasione di testa (80'), il giocatore del Monaco deve ancora aspettare per il suo primo gol agli Europei. Ciò non ha smorzato l'atmosfera esuberante della festa, nemmeno lo sfortunato autogol del capo della difesa Rüdiger. Può anche dare gli ultimi ritocchi.






Commenti (0)

Completa le informazioni del tuo profilo per scrivere commenti.
Modifica profilo

Si deve fare loginper utilizzare la funzione commento.

© 2024 First Avenue GmbH