e Biathlon

Endre Strømsheim è in ospedale. © APA/afp / TOBIAS SCHWARZ

Incidenti fuori pista: biatleti feriti

Per i biathleti l'estate significa soprattutto sole, allenamento e, purtroppo, incidenti imprevisti. Dopo la brutta caduta della leggenda francese del biathlon Simon Fourcade qualche settimana fa, ora è stato colpito anche Endre Strømsheim.

Il norvegese, che stava pedalando con un amico vicino a Bærum, si è scontrato frontalmente con un ciclista in arrivo. La polizia di Oslo ha riferito che due delle persone coinvolte sono state portate in ospedale per accertamenti, mentre un'altra persona ha riportato ferite più gravi ed è finita al pronto soccorso. "Sto andando bene date le circostanze", mi ha detto Strømsheim TV2. Ha avuto una grave commozione cerebrale e non riusciva a ricordare nulla. Resta da vedere quanto tempo dovrà restare in ospedale.



Un altro biatleta ha un incidente

Ma Strømsheim non è solo nella sua sfortuna: solo poche settimane fa, Simon Fourcade, allenatore dei biathleti francesi, è caduto gravemente durante una discesa di allenamento sulla costa atlantica basca. A circa 40 km/h è andato oltre il manubrio e ha sbattuto la schiena sull'asfalto. Il risultato: tre vertebre lombari rotte e abrasioni sulle gambe e sulla schiena.

"Se il mio corpo fosse atterrato in modo diverso di soli due centimetri, sarebbe potuto andare molto peggio", ha riferito Fourcade. Nonostante le ferite dolorose, si aspetta che ci vorranno uno o due mesi per guarire prima di poter ricominciare ad allenarsi.

Simon Fourcade era un atleta eccezionale e ora lavora come allenatore. © APA/afp / MICHAL CIZEK


L'estate è stata tutt'altro che rilassante per le due stelle del biathlon. Mentre normalmente corrono nella neve e nel freddo, l'asfalto caldo comporta i suoi pericoli. Resta da sperare che i due atleti si rimettano presto in sesto e si mettano in forma per l'inverno.


Commenti (0)

Completa le informazioni del tuo profilo per scrivere commenti.
Modifica profilo

Si deve fare loginper utilizzare la funzione commento.

© 2024 First Avenue GmbH